Fare Insieme

7 marzo 2010

COMMISSARIATO !!!


Quando sento che un’Istituzione o un Ente e’ stato commissariato, istintivamente mi tengo alla larga, cerco di non sporcarmi perche’, indubbiamente, in quell’Istituzione, anche se non hanno fatto nulla di losco, certamente hanno distrutto qualcosa che aveva a che fare con la loro ‘mission’. Ora mi trovo da oltre un anno, in un Partito, una costola locale di un Partito nazionale, commissariato.
Di fronte agli altri, agli esterni, mi sento un appestato, mi sento come deve sentirsi un cane che e’ entrato in una Chiesa; personalmente invece mi sento frustrato. Una frustrazione accentuata dal fatto di avere un Capo che non e’ una mia espressione, ne’ espressione democratica della comunita’ cui appartengo, ma un Commissario calato dall’alto per controllare.
Questo nuovo capo, poi, ha eletto un mio compagno quale suo ‘reggente’, una figura, un personaggio che se non si chiama Francesco nato ad Assisi puo’ essere designato, con ‘gergo aziendale’, come ‘crumiro’ perche’ accentua le difficolta’ del Partito a ritrovare una sua collocazione. Invece di un atto di ribellione, di orgoglio, sto assistendo in questo anno abbondante ad un tentativo da parte di un piccolo numero di iscritti, di proseguire una parodia di attivita’ politica fatta a livello quasi personale: chi promuove un’interrogazione, chi monta un gazebo, chi organizza un incontro. Una serie di spot che non rappresentano una strategia di Partito e non puo’ portare ad un radicamento di un ‘ideale’ sul territorio. Solo una sterile visibilita’ personale da riportare al Commissario assieme ad un pacco di nuove iscrizioni!
Nuovi iscritti che, come tutti sappiamo, serviranno per una squallida conta delle schede il giorno, se e quando verra’, in cui si votera’ per la nomina del Coordinatore (a commento un dato per tutti, guardate l’andamento delle iscrizioni negli ultimi 5 anni).
Non credo che in questa situazione riusciro’ a collaborare attivamente alla Campagna di Tesseramento 2010 !!!
Enrico Lo Marco

2 commenti »

  1. Caro Enrico,
    condivido pienamente le tue posizioni. Eccetto l’ultima frase.
    Sarà colpa della mia tenera età (politicamente parlando): le cose troppo “semplici” mi hanno sempre annoiato e disinteressato rapidamente. Più la situazione è complessa, più sento la necessità di buttarmi nella mischia e affermare le mie ragioni: se si riesce ad ottenere risultati positivi da una situazione così ingarbugliata…poi non si può che migliorare.

    Un abbraccio

    Commento di Luca Brogin — 7 marzo 2010 @ 17:54 | Rispondi

  2. Caro Enrico,
    credo che si debba fare un distinguo anche tra gli iscritti: c’e quello che si lascia influenzare(forse per godere di un qualche favore o perchè prezzolato), ma c’è anche chi si iscrive consapevolmente, perchè mosso dal desiderio di mettersi al servizio del bene comune e di difendere la legalità e non credo che quest’ultimo si presti al gioco meschino del ‘far numero’ per eleggere qualcuno… Credo che invece sappia fare buon uso delle sue capacità di scelta.
    Un abbraccio a te e Brunella
    Maria Vincenza

    Commento di Maria Vincenza — 17 marzo 2010 @ 22:34 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: